La Grolla della Valle d’Aosta, il calice dell’amicizia!

0
Grolla della Valle d'Aosta
La Grolla della Valle d’Aosta – Il calice dell’amicizia

Artigianato non vuol dire solo lavoro sui materiali o produzione di oggetti che appartengono al nostro quotidiano. Spesso vuol dire mettere tutte le cose insieme e produrre oggetti che a volte ci rivelano un quotidiano differente.
Ho fatto questo pensiero quando ho approfondito la conoscenza della Grolla Aostana, recipiente di legno di noce o acero che era il re delle tavolate tra amici (à la ronde) quando il vino o il caffè alla valdostana riempiva gli inverni più freddi della Val d’Aosta.
Sorella della grolla è la Coppa dell’amicizia (un nome per un oggetto pratico che non ha eguali), più bassa e più larga.
Il nome e la forma hanno un motivo molto preciso: il richiamo al calice dell’Ultima Cena (il Graal appunto), e di sicuro la poesia trovadorica della Provenza ha creato le influenze giuste per l’ideazione di questo oggetto

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO