Dall’Ardesia Ligure alla famosa lavagna scolastica.

0

Ardesia LigureL’ardesia, materiale spesso considerato di basso livello e poco nobile, in alcune zone della Liguria è sapientemente lavorata da secoli, con artigiani molto preparati capaci di creare un polo che ha al suo interno tutta la filiera, partendo dall’estrazione del minerale alla sua lavorazione artigianale.
Il nome Ardesia è francese e viene dalle Ardenne, ma da millenni ormai è la Liguria ad estrarre e lavorare la cosiddetta “lavagna”, l’ardesia ligure che da anche il nome ad uno dei paesini più caratteristici della regione (oltre alla famosa lavagna scolastica). Si ritiene che l’ardesia fu utilizzata in principio circa duemiladuecento anni fa nella zona del Tigullio, in principio, come per molti secoli successivi come copertura dei tetti delle case (dal Tigullio, zona di estrazione per eccellenza, deriva anche il nome tegola). Dal Rinascimento in poi, molti artigiani della zona sono riusciti a modellare al meglio questo minerale e hanno iniziato una tradizione artigiana che continua ancora oggi.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO